Osteria della Bullona

Share
Osteria della Bullona Milano

Siamo stati invitati a provare in anteprima il nuovo menù dell’Osteria della Bullona, creato dal giovanissimo chef Andrea Iacolino.

Osteria della bullona – Chef Andrea Iacolino

Il locale si trova in via Piero della Francesca e prende il nome dall’ex fermata del treno (passante), appunto, Bullona. Essendo nata in questa zona, ho avuto la fortuna di usufruire di quella bellissima stazione in stile liberty: quante corse per prendere il treno!
Digressioni a parte, il locale non è ampissimo ma conta una cinquantina di coperti divisi in due spazi creati però in unico open space.

Osteria della Bullona – Interni

Il viaggio culinario proposto è quello tra i sapori della migliore tradizione culinaria regionale italiana. Gli ospiti potranno divertirsi a scoprire i piatti nella loro versione classica, come i romanissimi Paccheri cacio e pepe, ma rivisitati e saporiti al tartufo. Vero must sono i risotti, oltre al classico milanese, nel menu primaverile è proposto anche il Risotto alle fave mantecato al pecorino romano e il Risotto alla barbabietola con crema di taleggio e nocciole tostate. Non mancano i caposaldi della cucina meneghina, come l’Ossobuco con il Risotto alla Milanese e la rivisitazione della tipica cotoletta alla milanese. Potete trovare il menù completo al seguente link: https://www.osteriadellabullona.com/il-menu/

Il locale propone anche un business lunch più informale e veloce.  Il menu cambia ogni giorno per seguire la stagionalità e gli ingredienti più freschi scelti giornalmente dallo chef. Si va dai Paccheri alla Norma, alle Linguine fresche con sugo di ricciola, al Polpettone con lenticchie, al Tagliolino fresco alla crema di scampi, ai Calamari ripieni alla mediterranea su crema di zucca.

Passiamo ora a parlare della nostra serata stampa; abbiamo avuto l’occasione di assaggiare diversi piatti e farci, così, un’idea della cucina.
Iniziamo dagli antipasti:

Perle di baccalà mantecato soffiate al parmigiano, servite su crema allo yogurt aromatizzata all’aneto e polenta fritta

Osteria della Bullona – Perle di baccalà mantecato soffiate al parmigiano, servite su crema allo yogurt aromatizzata all’aneto e polenta fritta

Vitel tonné con cavolfiore viola profumato ed olio al tartufo

Osteria della Bullona – Vitel tonné con cavolfiore viola profumato ed olio al tartufo

Molto buoni entrambi i piatti e in particolare abbiamo apprezzato la perla di baccalà.

Come primo abbiamo assaggiato degli ottimi Gnocchetti di patata dolce mantecati al burro e cannella, con tartare di scampi

Osteria della Bullona – Gnocchetti di patata dolce mantecati al burro e cannella, con tartare di scampi

Per concludere abbiamo assaggiato il Petto d’anatra arrosto su crema di barbabietola e timo, confettura di mandarini aromatizzati alla cannella e cavolo nero fritto. La carne era davvero tenera e deliziosa!

Osteria della Bullona – Petto d’anatra arrosto su crema di barbabietola e timo, confettura di mandarini aromatizzati alla cannella e cavolo nero fritto.

Per accompagnare le proposte dello chef si può scegliere tra le 100 etichette presenti nella cantina a vista che occupa un’intera parete della sala. Le etichette sono vere chicche di piccole aziende vinicole, alcune visitate personalmente dal proprietario, di quasi tutte le regioni italiane e senza tralasciare alcune eccellenze nostrane ed estere.
Ma agli amanti del buon bere l’Osteria della Bullona riserva una sorpresa: una selezione di vini definita ‘’Orfanelli’’ in quanto bottiglie pregiate in tiratura limitata. Su tutti un Tignanello del 1977 prodotto da Antinori, icona del vino Toscano nel mondo, dai fantastici aromi di frutta a bacca nera e dal corpo pieno e fresco.

Un locale interessante che offre una cucina tutta da scoprire, magari in una delle serate a tema settimanali!


SCHEDA LOCALE

Nome: Osteria della Bullona
Indirizzo: via Piero della Francesca, 68
Città: Milano
Telefono: 02 349 301 87
Sito web: https://www.osteriadellabullona.com
Prezzi: medi
Ambiente: accogliente
Parcheggio: difficile specialmente nei weekend
Ambiente: accogliente
Parcheggio: difficile specialmente nei weekend

About the Author: Martina Paola Gambini

Molti mi conoscono sul web come Economino . Non posso definirmi un'esperta di Food ma amo mangiare, tanto che dal 2011 sono autrice del blog "Recensioni Gustose" nel quale recensisco locali e ristoranti principalmente di Milano, ma anche d'Italia e Mondo. Grazie al mio blog, che mi ha fatto mettere su 10 kg, ho avuto l'opportunità di provare in anteprima ristoranti milanesi e di partecipare ad importanti eventi "gustosi" e non. Nella vita, oltre ad essere una squattrinata perenne, mi occupo di web marketing per la web agency Engame di Milano. Dal 2016 sono caporedattore di Honest Cooking Italia.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *