Osteria della via Appia – Via Ferrucci 1, Milano

Share

OSTERIA DELLA VIA APPIA


 

Oggi vi parliamo dell’Osteria della via Appia, situata in zona Sempione a Milano.

Iniziamo con un breve excursus storico: la Via Appia venne fatta costruire dal censore Appio Claudio Cieco (chiamato cosi perchè divenne cieco ) per unificare Roma con uno dei porti più grandi dell’antichità Brundisium (Brindisi).
La Via Appia, Regina Viarum “regina delle strade ” attraversava da Roma a Capua , passando poi per l’antica Maleventum (poi ricostruita Beneventum)  attraversando L’Apulia nell’attuale provincia di Matera in direzione Barium per poi proseguire fino a Brundisium. Un’opera ingegneristica senza pari per l’epoca

Dopo questo approfondimento storico, parliamo dell’Osteria. Si suona per entrare, come nella tradizione delle In antichità per entrare nelle osterie bisognava suonare. Le osteria, infatti, erano luogo di riposo di viandanti aperte anche fino a tarda notte. Con lo stesso spirito, per entrare nell’Osteria Della Via Appia bisogna suonare il campanello. Una volta entrati si è accolti in maniera cordiale in un locale raccolto dallo stile “Industrial”

Il locale è molto pulito e sono ammessi anche i vostri amici amici a quattro zampe; il personale è disponibile anche se alcuni sono alle prime armi , per questo meritano un voto di incoraggiamento!

L’offerta che emerge dal menù è molto varia; come abbiamo specificato ci troviamo davanti i piatti della tradizione delle Quattro regioni etno-culturali attraversate dall’Appia: Latium, Campania, Apulia e Lucania.

Il menu comprende un offerta divisa per queste quattro zone in antipasti, primi, secondi e dolce . Per gli Antipasti si passa dal pecorino e puntarelle alla romana del Lazio  alla mozzarella di Bufala o friarielli strascinati con salsiccia della Campania; polpo su crema di fave, burrata di andria dell’Apulia e alla Ciambotta o Pezzente e Vezza su letto di fagioli direttamente dalla Lucania.

 

L’offerta è varia  per questo siamo indecisi; vorremmo prendere tutto ma alla fine optiamo per un tagliere di formaggi e salumi della Lucania

e peperoni ripieni lucani.

Proseguiamo il nostro tour culinario di regione in regione, ordinando:

Dal “Latium” Paccheri alla Grigia con porro fritto. L I B I D I N O S I !

Torniamo in Lucania per assaggiare dei fantastici Rigatoni alla Materana

Terminiamo rimanendo in Lucania per assaggiare i tradizionali Strascinati con Peperoni Cruschi, mollica di pane e pecorino.

A cotanta bontà non può mancare un ottimo vino! La carta dei vini ci propone una quarantina di etichette selezionate in base alla regione di provenienza di vini Bianchi e Rossi; inoltre una selezione di etichette per chi ama le bollicine. E possibile ordinare una bottiglia oppure optare per un calice (non tutte le etichette però sono disponibili in questa formula).

Scegliamo quindi un rosso Aglianico campano igt e un bianco Falanghina del beneventano igt.

Arriviamo al dolce. Su questo, purtroppo, dobbiamo constatare che l’offerta non è all’altezza dei piatti proposti precedentemente. La lista, infatti, non è riportata nel menù.
Alla fine optiamo per un Morbido al cioccolato con ripieno di budino e scaglie di cioccolato

e una Plumtart con prugne granella e pistacchi.

Il conto non è salato, anzi direi che siamo nella norma. Noi abbiamo utilizzato uno sconto del 20% di The Fork. Alla fine abbiamo speso una ventina di euro a testa (eravamo in tre).

In conclusione; la freschezza dei prodotti usati insieme alla genuinità dei piatti, anche grazie alla capacità di chi li prepara ovviamente, fanno dell’osteria della via Appia un luogo dove assaporare la tradizione culinaria ed enologica di tutte le regioni attraversate dalla Regina Viarum.

Bella serata, locale molto accogliente ahimè manca solo quell’animosità tipica da osteria romana, ma d’altronde siamo a Milano!

Giudizio

Recensioni-Gustose-quattro-maialini-valutativi

—————————————————
SCHEDA LOCALE

Nome: Osteria Della Via Appia
Indirizzo: Via Francesco Ferrucci, 1
Città: Milano
Telefono: 373.7455512
Prezzo: nella norma
Sito web: http://www.osteriadellaviaappia.it/
Disabili: sì. Locale ampio e servizi a norma

Ti potrebbero interessare anche

Molti mi conoscono sul web come Economino . Non posso definirmi un’esperta di Food ma amo mangiare, tanto che dal 2011 sono autrice del blog “Recensioni Gustose” nel quale recensisco locali e ristoranti principalmente di Milano, ma anche d’Italia e Mondo. Grazie al mio blog, che mi ha fatto mettere su 10 kg, ho avuto l’opportunità di provare in anteprima ristoranti milanesi e di partecipare ad importanti eventi “gustosi” e non. Nella vita, oltre ad essere una squattrinata perenne, mi occupo di web marketing per la web agency Engame di Milano. Dal 2016 sono caporedattore di Honest Cooking Italia.

About the Author: Martina Paola Gambini

Molti mi conoscono sul web come Economino . Non posso definirmi un'esperta di Food ma amo mangiare, tanto che dal 2011 sono autrice del blog "Recensioni Gustose" nel quale recensisco locali e ristoranti principalmente di Milano, ma anche d'Italia e Mondo. Grazie al mio blog, che mi ha fatto mettere su 10 kg, ho avuto l'opportunità di provare in anteprima ristoranti milanesi e di partecipare ad importanti eventi "gustosi" e non. Nella vita, oltre ad essere una squattrinata perenne, mi occupo di web marketing per la web agency Engame di Milano. Dal 2016 sono caporedattore di Honest Cooking Italia.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *